Captain Marvel, direttamente nell’Olimpo dell’MCU – Recensione Ignorante

Captain Marvel: voto 8

Sapete? È proprio un peccato che non possa inserire un sottofondo musicale alla recensione che state leggendo, perché altrimenti ora il riffone iniziale di Celebrity Skin delle Hole sarebbe sparato a tutto volume dalle vostre casse. Ce lo metterei perché è esattamente così che ci si sente ad aver visto Captain Marvel, l’ultimo film targato Marvel, che vede Brie Larson nei panni dell’eroina che dà il titolo alla pellicola. Continua a leggere “Captain Marvel, direttamente nell’Olimpo dell’MCU – Recensione Ignorante”

Guardiani Vol.2 – La Marvel ha osato troppo?

Guardiani della Galassia Vol. 2 – La Marvel ha osato troppo?
Recensione Ignorante

Voto: 6,5

Estate 2014. Esce nei cinema Guardiani della Galassia. Contro i pronostici di chiunque (Marvel compresa) il film guadagna 773 milioni di dollari (a fronte di un budget di circa 170) attestandosi come secondo lungometraggio più visto dell’anno e tra i più visti di sempre della Casa delle Idee.
Non male per qualcosa basato su un’oscura serie a fumetti degli anni 70 che, oggettivamente, nessuno conosce. Continua a leggere “Guardiani Vol.2 – La Marvel ha osato troppo?”

La Casa di Carta, stagione 4. Ne avevamo davvero bisogno?

Netflix è corsa in nostro soccorso durante la quarantena con una nuova stagione della Casa di Carta, la quarta. Avevamo davvero bisogno di arrivare alla quarta stagione? Lascio a voi l’ardua sentenza. Ma prima di cominciare un’appropriata recensione ignorante, sono d’obbligo un paio di premesse:– È difficile fare questa recensione senza spoilerare? Sì.– È stato gradito l’omaggio a Battiato con un coro ecclesiastico di “Centro … Continua a leggere La Casa di Carta, stagione 4. Ne avevamo davvero bisogno?

Indiana Jones e l’ultima crociata

Oh, chiudiamo la trilogia degli Indiana Jones con il ritrovamento del sacro Graal. No, non mi riferisco alla coppa fabbricata da Gesù Cristo che viene fuori alla fine del terzo film, ma al fatto che questa volta Lucas e co. hanno prodotto un film provvisto di trama, elemento assolutamente assente nei primi due capitoli della saga (di cui potrete leggere qui e qui). Diciamolo subito: … Continua a leggere Indiana Jones e l’ultima crociata

Black Panther ovvero il remake (brutto) di Rocky III

Black Panther: 6 meno
Rocky III: si dà forse un valore alla Gioconda?

Sono passati oramai circa 6 mesi dall’uscita nelle sale di Black Panther, il primo film Marvel con un protagonista di colore (coff, coff…Blade…coff, coff!) e circa 36 anni dall’uscita di Rocky III, mi sento quindi abbastanza a mio agio nel proporvi la recensione totalmente spoiler dei due film.
Se non li avete ancora visti (soprattutto il secondo) siete delle brutte persone, ma siete ancora in tempo per smettere di leggere e correre a riparare alla grave mancanza. Continua a leggere “Black Panther ovvero il remake (brutto) di Rocky III”

La Justice League e la sufficienza inaspettata

Justice League: voto 6,5 (incredibilmente)

Ho dimenticato gli occhiali in macchina e non ho la minima intenzione di scendere a prenderli, ragion per cui ci manteniamo belli corti per parlare di Justice Leagueche (wait for it) non ha fatto schifo.

Ebbene sì, la DC (da non confondere con la balena bianca, lo dico per voi fan di Andreotti ed elettori del PD che seguite il blog) ha inanellato due film sopra la sufficienza dopo anni di aborti che hanno prodotto in chi scrive un grave caso di PTSD. Continua a leggere “La Justice League e la sufficienza inaspettata”

Thor Ragnarok, il Dio del trash

Thor Ragnarok: voto 5

Oramai mi sono infognato da solo in questa storia delle recensioni di film Marvel quindi mi tocca anche Thor Ragnarok, che, pur essendo una cagata pazzesca, è il più bello dei vari Thor, impresa che di per sé vale come essere più alti di Magalli.

Già dal titolo una domanda campeggia nelle menti dei meno iniziati (cioè le fidanzate dei nerd obbligate dai nerd stessi ad andare al cinema con loro): cosa cazzo significa Ragnarok?
Apparentemente il Ragnarok è la distruzione di Asgard. Cosa è Asgard? Il posto da cui viene Thor, Odino, Loki e compagnia cantante. Ricorda un po’ la scenografia dell’Ariston a Sanremo. Dicono sia bello ma per lo più è fatto di palazzi dorati dalla forma fallica e corridoi arcobaleno che portano al bifrost. Cosa sia quest’ultimo lo ignoro, credo una specie di teletrasporto che si aziona con una spada. Molto pratico. Continua a leggere “Thor Ragnarok, il Dio del trash”

Da Tarantino ad Animali fantastici, le recensioni ignoranti mancate

La mia espressione durante la visione di Animali Fantastici
Negli ultimi mesi ho visto un fottìo di film al cinema ma, per via di oscurissime forze del male, non ho avuto tempo/modo/voglia di scrivere le apposite recensioni, perciò ora ve le beccate tutte mixate e frullate in formato mini.
Buona lettura!

THE DANISH GIRL, Tom Hooper
Film delicatissimo e mai banale che ha il grande merito di far scoprire a me l’attore protagonista Eddie Redmayne. Peccato che decida di rovinarsi la carriera (di sicuro non il conto in banca) con l’ultimo film di questa mia lista.
VOTO: 8+ magone Continua a leggere “Da Tarantino ad Animali fantastici, le recensioni ignoranti mancate”

Captain America, Civil F’n War

Captain America – Civil War: voto 8,5

Era il lontano 2008. Mi ero da poco tagliato da solo i capelli – fino a quel momento lunghi e biondi – in un raptus di follia di fine estate e nelle edicole italiane compariva per la prima volta la raccolta “Le Grandi Saghe”, circa 200 pagine di fumetti Marvel e DC pubblicate mensilmente in allegato alla Gazzetta dello Sport. Continua a leggere “Captain America, Civil F’n War”

Un futuro chiamato Jeeg Robot

Prologo-
Da anni mi lamento di non aver abbastanza occasione, nel mio lavoro di giornalista, di scrivere recensioni capaci di stroncare giovani carriere sul nascere. Ah, le gioie dell’essere un villain!

Riflettendoci su ho capito che, se non mi concedono di scriverle sulla carta stampata, basta aprire una sezione dedicata sul blog. Quindi finiti i preamboli apriamo le danze con la prima sfavillante ed attesissima (da pochi immagino) recensione.
-fine prologo-

LO CHIAMAVANO JEEG ROBOT: voto 6 meno, cioè 8

Cercherò di essere breve. Mi è piaciuto. Fine recensione.
No dai, siamo seri.
“Lo chiamavano Jeeg Robot” è un bel film che poteva essere un grande film ma, nonostante tutto, verrà ricordato come una pietra miliare della cinematografia italiana. Continua a leggere “Un futuro chiamato Jeeg Robot”