Sanremo 2019 – Un Mammuth alla vittoria

L’imponderabile è accaduto, un Mammuth solo alla vittoria. Le motivazioni per cui, a livello di musica e di testo, questo brano fosse infinitamente inferiore a praticamente tutti gli altri portati in gara (ad eccezion fatta solo di Rolls Royce di Achille Lauro) andrebbero spiegate con calma in decine di altri post, ma non è questo il momento di parlarne (anche perché è risaputo che a Sanremo la qualità non è uno dei fattori determinanti). Continua a leggere “Sanremo 2019 – Un Mammuth alla vittoria”

Sanremo 2019 – Il venerdì dei duetti

Il temuto venerdì dei duetti sconvolge un po’ il trend delle pagelle finora assegnate.
In molti casi l’aggiunta di una nuova voce ha portato a vere e proprie rivoluzioni (nel bene e nel male), quindi basta preamboli e godiamoci la penultima Recensione Ignorante sanremese di questa edizione.

Continua a leggere “Sanremo 2019 – Il venerdì dei duetti”

Sanremo 2019 – Alla prima non è una signora

Finalmente il momento più atteso dell’anno è arrivato: la prima di Sanremo. Un anno intero di attesa e bile accumulata può finalmente sfociare in allegria su alcuni dei cantanti meno conosciuti e capaci della storia del nostro Paese. Un vero paradiso. Siccome i Big in gara sono 24 (precisamente 22 Big e 2 vincitori di Sanremo Giovani) bisogna subito darsi da fare passando velocemente in rassegna il non-cantato: Continua a leggere “Sanremo 2019 – Alla prima non è una signora”

Nada dal vivo: la recensione che non ti aspetti

Nada live @ Teatro Valle, Chiaravalle (AN): voto 7,5 Ecco una cosa che non mi sarei mai e poi mai immaginato di scrivere: la recensione di un concerto di Nada. Sì per carità, forse ho ballato e suonato “Amore disperato” più di quanto avrei dovuto e senza dubbio so canticchiare il ritornello di “Ma che freddo fa?”, però, oggettivamente, devo ammettere che qui finiva (almeno … Continua a leggere Nada dal vivo: la recensione che non ti aspetti

A Star Is Born – A tre passi dalla perfezione

A Star Is Born – A tre passi dalla perfezione

Voto: 9

A Star Is Born è l’ultimo film di Bradley Cooper (che qui firma anche la regia, la sceneggiatura e la co-produzione), il primo di Lady Gaga ed anche la terza iterazione di un grande classico hollywoodiano.

I livelli di lettura forniti dalla pellicola sono molteplici: c’è il plot principale (o se volete, la premessa di tutto il film) in cui la rockstar affermata Jackson Maine (Cooper) scopre in maniera fortuita un grandissimo talento (Gaga) che poi, in un modo o in un altro, lo oscurerà. C’è una critica feroce all’industria discografica che schiaccia e spreme gli artisti, ridotti a marionette senza intelletto. C’è l’arco della protagonista femminile Ally che si intreccia e va a combaciare in più parti con la storia reale di Lady Gaga, al secolo Stefani Joanne Angelina Germanotta. Infine c’è l’amore per la musica, che può essere l’amore per l’altro o gli altri ma anche grande sacrificio. Continua a leggere “A Star Is Born – A tre passi dalla perfezione”

R.I. Sanremo 2018 edition, la finalissima

Sanremo 2018, la finalissima – Recensione Ignorante

Edizione 2018 di Sanremo conclusa ed è ora di tirare le somme, avranno vinto i più meritevoli? Qualcuno avrà regalato un dizionario a Facchinetti? Ornella Vanoni starà ancora vagando per i camerini convinta di stare nel suo reparto di geriatria? Scopriamolo insieme nel grande count-down, dal 20esimo al primo classificato, di questa edizione della Recensione Ignorante. Continua a leggere “R.I. Sanremo 2018 edition, la finalissima”

R.I. Sanremo 2018 edition, Notti n°1 e 2

Sanremo 2018, Notte 1 e 2 – Recensione Ignorante

Eccoci di nuovo con una sfavillante edizione Sanremodella Recensione Ignorante.
Come chi mi segue sui social già sa, non ho potuto seguire tutta la prima puntata del festival quindi quanto segue è un mash-up del giudizio sulle esibizioni avute durante le prime due sere. Per questioni di brevità ho preferito escludere ospiti e nuove proposte, già così è un bel papiro di insulti.
3, 2, 1, si comincia!

The Kolors: 5 (brutto, ma c’è di peggio)
Si nota subito una leggerissima fissazione per i tamburi ad minchiam che manco gli Slipknot. Testo francamente dimenticabile ma devo ammettere che non mi aspettavo l’assolo di coso là. Mi hanno sorpreso, bravi. Cioè non bravi nel senso “continuate così”, anzi, vi invito proprio al silenzio. Continua a leggere “R.I. Sanremo 2018 edition, Notti n°1 e 2”

R.I. Sanremo 2017 edition, Notte n°5, La Finale

Recensione Ignorante “Sanremo edition” – La Finale

Andiamo subito in media res: ha vinto Baffetto Babbana, cosa che, volenti o nolenti, avete già saputo da miriadi di organi di informazione e social vari.
Chiarisco subito che il problema non è tanto lui né, per una volta, chi ce l’ha messo. Il problema siete proprio voi. Continua a leggere “R.I. Sanremo 2017 edition, Notte n°5, La Finale”

R.I. Sanremo 2017 edition, Notte n°4 o “del simbolismo”

Recensione Ignorante “Sanremo Edition” – Notte n°4 o “Del simbolismo”

Disclaimer:
Siccome oramai vi siete stufati della mia prolissità, oggi proviamo a fare una recensione simbolista: massimo 140 caratteri per artista. Ogni giudizio sarà argomentato tramite associazioni libere che la mente propone durante la visione delle esibizioni.
A fianco del nome niente voto, solo un “eliminato” o “salvato” a giudizio del sottoscritto. Corrisponderà con i risultati ufficiali?
Here we go!

Ron – eliminato
Eutanasia. Continua a leggere “R.I. Sanremo 2017 edition, Notte n°4 o “del simbolismo””